19. Bhava-pratyayo videha-prakṛtilayānām.

(per) nascita; esistenza oggettiva / provocato / ‘senza corpo, disincarnato’ / dell’immerso-nella-prakṛti; di chi è assorbito nella prakṛti.

Di coloro che sono videha e prakṛtilaya la nascita è causa.

In questo sutra viene definito un tipo di yogi che riesce a raggiungere l’estasi non come risultato dell’autodisciplina, ma grazie ad una capacità naturale dovuta alla costituzione fisica e mentale e alle attività svolte nelle vite precedenti.

Videha (senza corpo, disincarnato) si riferisce a persone che hanno la capacità di separare il doppio eterico o prāṇamaya kośa (involucro della energia vitale o prana, è la guaina che prima del corpo fisico riveste il Javatman, in questo corpo hanno sedei chakra maggiori e minori) dal corpo fisico. Questo conferisce loro capacità di medium, di passare in trance e di esercitare alcuni poteri psichici.

Prakṛtilaya (immerso nella prakṛti ) sono persone che hanno la capacità di trasferirsi in uno stato di passività o trance, rimanendo nel proprio corpo. Essi hanno delle capacità superiori.

In entrambi i casi queste capacità non sono sotto controllo.

20. Sraddhā-vīrya-smṛti-samādhi-prajñāpūrvaka itareṣām.

fede / energiao volontà indomabile / memoria / (e) intelligenza o ‘alta conoscenza’ o intelletto acuto, essenziale per il samādhi / preceduto da/ per gli altri; degli altri.

(Nel caso ) degli altri è preceduto dalla fede, dall’energia, dalla memoria e dall’intelligenza superiore necessari per il samādhi.

Nel caso degli altri yogi, l’attingimento del samādhi è preceduto dalla presenza nel sadhaka di certi elementi del carattere necessari all’evoluzione spirituale.

La fede è la convinzione salda che concerne la presenza della Verità dentro noi stessi e l’efficacia della tecnica yoga. 

L’energia combina le connotazioni dell’energia, della determinazione e del coraggio.

La memoria è la capacità di ricordare gli insegnamenti appresi dall’esperienza di modo che non sia necessario ripetere le stesse esperienze in futuro.

L’intelligenza superiore è costituita da una mente focalizzata sui problemi più profondi della vita e dimentica della vita esterna, pur prendendo parte alle sue attività.

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Live
  • email
  • Twitter
  • Blogplay
  • Print